Home   >  Antiossidanti  >  Vasi ringiovaniti di 20...
04-09-2019

Vasi ringiovaniti di 20 anni con questo antiossidante che prende di mira i mitocondri.

co-enzyme Q10 Uno studio pubblicato su Hypertension, il giornale dell’American Heart Association, fornisce nuove prove dell'efficacia di questo integratore alimentare per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Riabilita anche gli antiossidanti assunti per via orale: messi in discussione negli ultimi anni, i ricercatori mostrano quanto possano essere benefici per la salute, " a condizione che siano ben mirati " precisano.

Questo integratore, è il coenzima Q10. Si tratta di un potente antiossidante che svolge un ruolo chiave nella produzione dell'energia cellulare utilizzata per alimentare molti fenomeni fisiologici. Senza questa energia, non potremmo né respirare né camminare. La produzione si situa a livello di piccoli "impianti" chiamati "mitocondri", che derivano da batteri molto antichi. Si verifica in quasi tutte le cellule del corpo, ma la sua intensità varia a seconda della regione: organi come i reni, il fegato e soprattutto il cuore, che richiedono molta energia, contengono molti mitocondri e sono quindi luoghi di alta produzione. C'è necessariamente molto coenzima Q10, perché è essenziale per attivare la produzione, ma anche perché è responsabile della minimizzazione delle perdite di radicali liberi. Sono elementi ossidanti che possono diventare molto pericolosi se mai lasciano i mitocondri per raggiungere altri elementi cellulari o extracellulari, o anche se raggiungono il DNA mitocondriale.


Queste due proprietà essenziali spiegano perché l'organismo preferisce sintetizzare il coenzima Q10 stesso piuttosto che dover fare affidamento sugli apporti alimentari esogeni. Tale dipendenza sarebbe troppo rischiosa per l'integrità delle cellule, specialmente quelle con un'attività fervida come le cellule cardiache. In realtà, questo "buon senso" è dovuto alla selezione naturale, ma certamente non ci si aspettava che l'uomo respingesse così rapidamente tutti i limiti dell'aspettativa di vita. L'intervallo di tempo, estremamente breve in termini di durata della vita, non gli ha permesso di sviluppare degli uomini preparati a sufficienza per invecchiare fino a 90 anni.

Fin dall'età di 30 anni, l'organismo mostra segni di stanchezza. La produzione di coenzima Q10 inizia a diminuire lentamente, poi sempre più rapidamente, fino a raggiungere una soglia abbastanza bassa all'età di 80 anni (1), soprattutto a livello del tessuto muscolare. Prive di più della metà della quantità ottimale di coenzima Q10, le persone di questa età hanno poca energia (il che spiega, ad esempio, perché spesso hanno freddo quando la temperatura è abbastanza accettabile) e sono facilmente colpiti dai radicali liberi. Questa situazione critica espone molti organi a malattie legate all'invecchiamento come i disturbi cardiovascolari...

Ma allora perché non assumere un integratore di coenzima Q10 per compensare le perdite di produzione dovute all'invecchiamento?

È questa l'idea che i ricercatori dell'Università del Colorado Boulder Research hanno voluto testare clinicamente su alcuni uomini di età compresa fra i 60 e i 79 anni. Per 6 settimane, metà di loro sono stati invitati ad assumere un integratore di coenzima Q10, mentre gli altri hanno dovuto accontentarsi di un placebo. Alla fine dell'esperimento, i ricercatori hanno poi invertito i due gruppi per confrontare al meglio gli effetti del coenzima Q10 con quelli del placebo. I risultati sono stati sorprendenti: assumendo il coenzima Q10, gli uomini hanno registrato un aumento del 42% nella dilatazione delle arterie, corrispondente ad un ringiovanimento di "15-20 anni". Questo miglioramento è stato associato dai ricercatori con una riduzione del 13% del rischio di malattie cardiovascolari. Sono stati anche in grado di misurare che l'aumento della dilatazione era, almeno in parte, legato ad una diminuzione dello stress ossidativo.

" Si tratta del primo studio clinico che convalida l'efficacia di un antiossidante specifico per i mitocondri sulle funzioni vascolari dell'uomo " ha indicato Rossman, il principale autore dello studio. Infatti, l'assunzione regolare di vitamina C o vitamina E, che sono altri noti antiossidanti, non ha mostrato degli effetti tanto significativi sui vasi sanguigni quando il coenzima Q10. Questo convalida il presupposto che gli antiossidanti non hanno tutti lo stesso obiettivo... D'altra parte, gli stessi autori avevano mostrato poco prima che un altro composto era in grado di invertire l'invecchiamento dei vasi sanguigni: la nicotinamide riboside.

Come sottoporsi a integrazione con il coenzima Q10?

Il coenzima Q10 è sempre considerato come un integratore alimentare e non un farmaco perché si tratta di una molecola naturale che non può essere oggetto di un brevetto farmaceutico. È considerata come una molecola perfettamente sicura, anche a lunghissimo termine (2), per la sua presenza naturale nell'organismo. Si consiglia di assumerlo durante i pasti perché viene assorbito al meglio in presenza di grassi, oppure scegliendo confezioni ad alto contenuto di grassi (Coenzyme Q10 30 mg).


Lo studio principale dell'articolo:

Matthew J. Rossman, Jessica R. Santos-Parker, Chelsea A.C. Steward, Nina Z. Bispham, Lauren M. Cuevas, Hannah L. Rosenberg, Kayla A. Woodward, Michel Chonchol, Rachel A. Gioscia-Ryan, Michael P. Murphy, Douglas R. Seals. Chronic Supplementation With a Mitochondrial Antioxidant (MitoQ) Improves Vascular Function in Healthy Older Adults. Hypertension, 2018; HYPERTENSIONAHA.117.10787 DOI: 10.1161/HYPERTENSIONAHA.117.10787


Bibliografia

1. Kalen A, Appelkvist EL, Dallner G. Age-related changes in the lipid compositions of rat and human tissues. Lipids. 1989;24(7):579–84. Epub 1989/07/01
2. Hidaka T, Fujii K, et al. Biofactors. Safety assessment of coenzyme Q10 (CoQ10). 2008;32(1-4):199-208. Review.
Ordinare prodotto
Co-Enzyme Q10 30 mg

La chiave della salute cardio-vascolare - Biodisponibilità triplicata.

www.supersmart.com
A découvrir aussi
07-06-2016
Questo nutriente ringiovanisce la pelle e le...
Immaginate un alimento naturale che impedisca alla pelle di riempirsi di rughe, rilassarsi, invecchiare, sia sul viso (occhi, guance, labbra) che sulle cosce o sotto...
Più info
22-05-2017
Una combinazione efficace contro il colesterolo cattivo
cholesterol - Aloe Vera - ProbiotiquesUn team di ricerca indiano ha...
Più info
16-05-2017
Delle sostante nutritive benefiche contro l'ipertensione arteriosa
In occasione della Giornata Mondiale contro l'Ipertensione, è necessario ricordare l'importanza della prevenzione e della diagnosi di questo disturbo cardiovascolare. Caratterizzata da una pressione insolitamente...
Più info
Seguici
Selezioni la lingua scelta
itfrendeesnlpt

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
  • Gratis: la pubblicazione scientifica settimanale "Nutranews"
  • Delle promozioni esclusive ai membri del club
> Continua