Home   >  Antietà  >  E se l'invecchiamento non...
03-08-2012

E se l'invecchiamento non fosse più inevitabile? Quando il sogno diventa realtà...

La radice di astragalo (Astragalus membranaceus) rivela finalmente tutte le sue proprietà. Essendo in grado di aumentare la sintesi di linfociti T, la si conosceva molto bene come tonico e stimolante del sistema immunitario... e adesso si scopre la sua incredibile capacità di invertire il processo di invecchiamento dell'organismo.

Mediante un processo estremamente complesso e costoso, è ora possibile estrarre, purificare e concentrare a partire da questa pianta cinese, due principi attivi di struttura chimica simile, responsabili delle sue proprietà stupefacenti:
    - L'Astragaloside IV, ampiamente studiato nei centri di ricerca in Cina e in Europa, e
    - Il Cicloastragenolo, una saponina che consiste di un insieme di glicosidi oleosi.
Quali sono i meccanismi d'azione del Cicloastragenolo?

Oltre alla sua azione immunostimolante riconosciuta, il Cicloastragenolo è anche una potente arma antinvecchiamento.
È nel cuore stesso delle cellule, soprattutto alle estremità dei cromosomi in corrispondenza dei telomeri, che si troverebbe una chiave che aumenterebbe l'aspettativa di vita e ritarderebbe l'invecchiamento cellulare...

Secondo molte ricerche, l'accorciamento progressivo dei telomeri sarebbe intimamente legato a molte malattie associate all'invecchiamento (malattie cardiovascolari, malattie infettive ecc.) e sarebbe anche predittivo di mortalità precoce nei pazienti anziani.
I telomeri si accorciano quando le sequenze di divisione cellulare e si moltiplicano o sotto l'influenza dello stress ossidativo. Finora, questo meccanismo dell'invecchiamento era "inevitabile".

La telomerasi è un enzima nucleoproteico che catalizza la sintesi e la crescita di DNA telomerico e stimola la riparazione dei danni del DNA.
Il Cicloastragenolo, in grado di attivare e stimolare questo enzima, quindi interverrà non solo per fermare l'accorciamento dei telomeri, ma anche per aumentarne il numero, permettendo l'allungamento di questi ultimi e quindi della vita delle cellule.

A causa del suo basso peso molecolare, il Cicloastragenolo attraversa facilmente la barriera intestinale. La sua assimilazione ottimale permette una maggiore efficienza, nonostante un basso dosaggio. La sua assunzione quotidiana, da sola, in combinazione o in alternanza con l'Astragaloside IV, contribuirà pertanto a domare l'invecchiamento e prolungare l'aspettativa di vita.
Ordinare prodotti
Astragaloside IV 98%

Una formula avanzata anti-invecchiamento assolutamente eccezionale!

www.supersmart.com
Cycloastragenol 98%

Vincere l'invecchiamento e aumentare l'aspettativa di vita

www.supersmart.com
A découvrir aussi
25-07-2016
Questa scoperta potrebbe farvi guadagnare 10, 20...
La ricerca sulla longevità umana ha compiuto un passo storico.Ignorato dai media occidentali, gli scienziati russi hanno sviluppato una sostanza che può prolungare la durata...
Più info
21-08-2019
Resveratrolo: un nuovo straordinario studio conferma il...
Alcuni ricercatori dell'Università di Exeter sono riusciti a ringiovanire alcune cellule senescenti in laboratorio 1 grazie ad una molecola già nota per i suoi effetti...
Più info
02-09-2016
La scoperta sorprendente di un ricercatore russo...
Nel 1947, lo scienziato russo Nicolaï Lazarev ha notato l'esistenza di una classe di piante che, se consumate dagli esseri umani, aumentano la resistenza a...
Più info
Seguici
Selezioni la lingua scelta
itfrendeesnlpt

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
  • Gratis: la pubblicazione scientifica settimanale "Nutranews"
  • Delle promozioni esclusive ai membri del club
> Continua