Home   >  Antiossidanti  >  Preparare la pelle al...
19-06-2012

Preparare la pelle al sole e attivare l'abbronzatura con sostanze naturali

L'arrivo dei primi raggi di sole può essere un vero e proprio calvario per alcuni di noi che soffrono di irritazioni estive benigne, che diventano rossi alle prime esposizioni o che sono inclini a irritazioni e prurito dopo solo poche ore di esposizione. Eppure esistono soluzioni naturali per migliorare la tolleranza al sole delle persone sensibili e ottimizzare la qualità dell'abbronzatura per coloro che non hanno problemi.

A esposizioni più o meno forti e senza protezione, i raggi ultravioletti sono estremamente dannosi per le cellule dell'epidermide in quanto provocano danni a volte irreversibili ai tessuti di sostegno, da effetti puramente estetici come la formazione di rughe su viso, collo e torace fino a "danneggiare la salute" con la comparsa di melanomi. L'alimentazione e gli integratori alimentari svolgono ruoli essenziali nel proteggere la pelle e l'assunzione di alcune sostanze naturali prima, durante e dopo l'esposizione aiuterà a preparare la pelle, per fornire una protezione completa contro determinati effetti dei raggi solari, per massimizzare l'abbronzatura e prolungarla, anche dopo le vacanze.

La classe di antiossidanti cui bisogna dare la priorità è quella dei carotenoidi che rafforzano la pigmentazione della pelle, migliorano significativamente la tolleranza al sole e forniscono una protezione ai diversi tessuti a contatto diretto con la luce (pelle, occhi). Questi carotenoidi hanno anche la proprietà di stimolare la produzione di melanina, il pigmento che dà colore alla pelle, e, infine, si oppongono all'azione immunosoppressiva dei raggi ultravioletti. Numerosi studi hanno dimostrato che il consumo giornaliero di diversi carotenoidi migliora significativamente la fotoprotezione e la tolleranza al sole:

- Il beta-carotene, il più pubblicizzato, è il secondo carotene più presente nell'alimentazione. Precursore della vitamina A, è tradizionalmente noto per le sue proprietà protettive delle cellule epiteliali e la sua efficacia nel regalare un'abbronzatura progressiva.

- Il licopene è il carotenoide più abbondante della pelle. Secondo alcuni studi, la sua assunzione riduce in modo significativo l'insorgenza di scottature in soggetti sensibili e consente di ridurre a quasi la metà l'intensità di colpi di sole e danni cellulari più profondi.

- La luteina e la zeaxantina sono due carotenoidi spesso associati negli alimenti e anche nell'organismo, poiché sono principalmente presenti nella macula, una regione centrale della retina, che filtra la luce blu. Essi agiscono sinergicamente con i carotenoidi precedenti per proteggere la pelle dagli effetti dei raggi ultravioletti e sono anche antiossidanti specifici della vista e proteggono l'occhio dallo stress ossidativo.

- L’astaxantina è naturalmente sintetizzata da un'alga, Haematococcus pluvialis, consumata da gamberetti e salmone e che dà a questi ultimi i loro colori caratteristici. Si tratta di un potente antiossidante specifico della vista e della pelle sottoposta a raggi UV del sole. A livello degli occhi, aumenta il flusso sanguigno nella retina e ha potenti proprietà antiossidanti, proteggendo il tessuto del cristallino contro gli effetti nocivi dei radicali liberi.

Per le persone dalla carnagione naturalmente chiara, ma non solo, in aggiunta agli alimenti pieni di carotenoidi, come frutta e verdura di colore rosso-arancio e verde-scuro, è indispensabile assumere ogni giorno integratori alimentari solari, oramai raccomandati dalla maggior parte dei dermatologi per:
    - Sfruttare al massimo il sole e ridurre i "colpi di sole",
    - Lottare contro i danni causati dai raggi UV sulle cellule della pelle e degli occhi,
    - Limitare le eruzioni cutanee estive,
    - Evitare secchezza, rughe e macchie antiestetiche, sinonimi di invecchiamento,
    - E infine potersi "abbronzare" con un effetto duraturo, riducendo al minimo gli effetti nocivi.
Poiché i carotenoidi agiscono in sinergia, è meglio orientarsi verso "formule integrali" e, dal momento che sono assimilati meglio con un po' di materia grassa, assumerli preferibilmente il pomeriggio o la sera con oli contenenti acidi grassi specifici per limitare la secchezza della pelle.

Oltre ai carotenoidi, conosciuti e riconosciuti, anche un tipo di felce tropicale e subtropicale americana è perfetta per lenire e proteggere la pelle: la Polypodium leucotomos. Questo estratto botanico è stato oggetto di numerosi studi che hanno dimostrato i suoi molteplici effetti protettivi al livello cellulare e sistemico contro le radiazioni UV del sole. La sua assunzione, quindici giorni prima dei primi raggi e poi per tutta la durata dell'esposizione, è un mezzo efficace e sicuro per ridurre significativamente eritemi, rash, orticaria, e per limitare i danni provocati dai raggi UV sul DNA che, a lungo termine, costituiscono un fattore di rischio del cancro della pelle.
Ordinare prodotti
Carottol

Complesso di carotenoidi naturali a largo spettro

www.supersmart.com
Lyc-O-Mato® 15 mg

Confezionamento potente ed economico per questo nutrimento indispensabile.

www.supersmart.com
Lutein 20 mg

Forma la più potente e purificata dell'importante nutrimento luteina

www.supersmart.com
Astaxanthin 4 mg

Potente carotenoide antiossidante dai numerosi benefici specifici

www.supersmart.com
Polypodium leucotomos Extract 500 mg

Tradizionalmente utilizzato nel trattamento della psoriasi e della vitiligine.

www.supersmart.com
A découvrir aussi
13-02-2017
Zinco: una monosomministrazione giornaliera per ridurre i...
Avete delle domande sull'integrazione con zinco: quali sono i benefici? Quali sono gli effetti? Quanto è efficace? Facciamo il punto grazie ad uno studio pubblicato...
Più info
16-11-2016
Astaxantina: un antiossidante particolarmente potente
L'astaxantina appartiene alla famiglia dei carotenoidi, dei quali possiede potenti proprietà antiossidanti. L'astaxantina è prodotta da molti tipi di alghe e plancton; è il pigmento...
Più info
04-07-2016
Astaxantina: l'antiossidante dell'estate
Alcuni ricercatori stanno lavorando da qualche anno su una molecola prodotta da alcune microalghe denominata astaxantina. Questa molecola è considerata da molti come un'importante sostanza...
Più info

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
  • Gratis: la pubblicazione scientifica settimanale "Nutranews"
  • Delle promozioni esclusive ai membri del club
> Continua