Home   >  

Alzheimer (malattia di)

06-03-2019

Salute: le virtù inaspettate dei funghi

140.000, è il numero di funghi diversi stimati sulla superficie del nostro pianeta 1 . Tuttavia, solo il 10% di loro sono attualmente noti e caratterizzati dalla comunità scientifica. Alcuni di questi funghi si distinguono dagli altri per il gusto molto particolare. Sebbene questi ultimi siano molto apprezzati in cucina,...
Più info
06-02-2019

Una combinazione totalmente inedita per prevenire il morbo di Alzheimer e il declino cognitivo

A dicembre 2018, abbiamo pubblicato un articolo intitolato " Elimina l’“immobilità” che ha invaso il tuo cervello " dimostrando l'importanza degli acidi grassi omega 3 per la conservazione del cervello e l'ottimizzazione delle funzioni cognitive durante l'invecchiamento. Leggendolo, hai imparato diversi punti fondamentali: L'organismo utilizza gli omega 3 di origine...
Più info
21-02-2018

Morbo di Alzheimer: un nuovo percorso terapeutico scoperto per caso

Attualmente non esiste alcun trattamento che permetta di guarire il morbo di Alzheimer. Si tratta di un'osservazione dura e difficile da far ascoltare alle 1.2 milione persone colpite in Italia, ma ciò non significa che non ci sia speranza: i ricercatori stanno attualmente sperimentando molti approcci allo scopo di affrontare...
Più info
07-08-2017

Le nuove speranze per contrastare lo sviluppo del morbo di Alzheimer

A fianco dei complementi classici (acetil-L-carnitina, acido alfa lipoico, omega-3, tè verde, curcuma, Ginkgo biloba), compaiono delle molecole nuove per preservare le facoltà cognitive. Agendo su molteplici parametri: inibizione dell’acetilcolinesterasi, eliminazione delle placche beta-amiloidi, lotta contro lo stress ossidativo e contro l’infiammazione cronica, si presentano come delle sostanze molto promettenti...
Più info
20-02-2017

Vitamine B: l'acido folico per ridurre il rischio di demenza

Uno studio recente offre una nuova speranza nella lotta contro le malattie neurodegenerative tra cui il morbo di Alzheimer e la demenza. Sebbene numerosi ricercatori abbiano già dimostrato l'importanza del complesso vitaminico B nel sistema nervoso centrale, un team francese ha valutato l'interesse terapeutico di queste vitamine per ridurre i...
Più info
   1   2   >
Seguici
Selezioni la lingua scelta
itfrendeesnlpt

Gratis

Ti ringraziamo per la visita, prima di uscire

ISCRIVITI AL
Club SuperSmart
Ed approfitta
di promozioni esclusive:
> Continua